Le cosiddette “trappole fotografiche” realizzano immagini in autonomia grazie a camere mimetizzate in boschi e foreste: esse possiedono infatti un dispositivo che rileva i movimenti e che serve a fotografare gli animali nel loro ambiente naturale. Talvolta però, capita che i dispositivi si attivino al passaggio di inquietanti presenze

foto-paura9Questa inquietante foto immortala la famosa creatura chiamata “The Rake”. È diventata celebre in America dopo un video che è circolato per anni, e dopo centinaia di segnalazioni nello stato di New York.

CONTINUA A LEGGERE