18) Umano, non so se ti rendi conto di come si sta qui fuori!

Il freddo può essere causa di un numero considerevole di patologie negli animali più delicati e non abituati ai climi rigidi: gastroenteriti, dissenterie, raffreddori sono le conseguenze di un’esposizione prolungata e senza protezione a basse temperature di un cane non abituato alla neve. Quali sono i cani che soffrono maggiormente il freddo?

entrare2

Innanzitutto i cani di piccola taglia, quelli con il pelo corto o raso, i cuccioli fino ai 6 mesi, quelli più vecchiotti, quelli più malnutriti o con patologie cardiache e respiratorie sono i soggetti più a rischio per l’ipotermia, cioè il momento in cui la temperatura interna dell’animale scende sotto i 37.5 gradi centigradi.

Nel caso del nostro amico Labrador non ti preoccupare: quella notte ci fu una nevicata improvvisa e sostanziosa che nessuno aveva previsto. Il Terranova è stato ovviamente fatto entrare subito dopo aver scattato la foto, viste le condizioni atmosferiche!

La neve è una valida motivazione per convincerti ma come faranno prossimi? Come potranno indurti ad aprire loro? Per scoprirlo, prosegui nella lettura!